IMBOLC: LA FESTA DELLA LUCE

Nell’antichità, il mese di febbraio era legato a rituali di purificazione e passaggio: ne è un esempio Imbolc, l’antica festa celtica della luce crescente, che cadeva all’inizio del mese. Viene citata come imbolc–ambivolcios nel calendario di Coligny, epigrafe del II secolo d.C. in lingua gallica incisa in caratteri latini su tavola in bronzo, che documenta […]

Simon Wiesenthal, Il cacciatore di nazisti

«Tutto il valore del mio lavoro sta nell’ammonimento agli assassini di domani: non avrete mai pace.»   (Simon Wiesenthal, intervista, 1995)   «Lei è Simon Wiesenthal, non è vero?»  disse la signora, tirandolo per il bordo della giacca. Lui si voltò, sapendo di essere stato riconosciuto. Gli mise in mano una vecchia foto: «Per favore, […]

LA COPPA DI DJEHUTY

Questa splendida coppa in oro, acquisita dal Musée du Louvre nel 1827, faceva parte del ricco corredo funerario che accompagnò nel suo ultimo viaggio il generale Djehuty, favorito del faraone Thutmosi III (XVIII dinastia, 1479-1425 ca.). Fino pochi mesi fa non era nemmeno necessario raggiungere Parigi per poterla apprezzare dal vivo: essa, infatti, era tra […]

BORGORICCO NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Fino al 1945 nel territorio del Comune di Borgoricco si registrano pochi fatti degni di nota, ad esempio nel 1944  gli attacchi da parte di quel ricognitore, incursore aereo che colpiva in solitario (detto volgarmente “Pippo”) e alcuni susseguirsi di fatti di sangue, come quello del dicembre dello stesso anno, quando all’incrocio tra via Roma […]

CASA DELLE BACCHETTE A CAMPOSAMPIERO

Si trova a Camposampiero in località Centoni, al confine con la frazione di Fratte di Santa Giustina in Colle. Situata in mezzo alla campagna nei pressi del fiumiciattolo MOJA, è abbandonata da anni e ne rimane in piedi e visibile solo una piccola parte. Al tempo della Resistenza era abitata da due sorelle nubili non […]

IL MEMORIALE DI SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

Il Memoriale di San Giorgio delle Pertiche rappresenta forse una delle opere monumentali più importanti di Quirino De Chirico. Un manufatto senza tempo, arcaico, che sembra essere da sempre. Due grandi ali accompagnano una forma planimetrica ellittica che racchiude lo spazio sacro, concepito come un giardino monumentale attraversato da due percorsi: un ampio loggiato superiore, […]

LA PERLA DEL LAGO. MALCESINE

Malcesine si affaccia sul lago di Garda, al confine tra la provincia veronese, della quale è il comune più settentrionale, e quella trentina: alle sue spalle svetta il monte Baldo (2218 mt.), vero «giardino d’Europa» per la varietà della sua flora. Ma il protagonista della località è senza dubbio il castello, che si affaccia a […]

IL GIOCO DEI LADRI

Da questa parte il dado conta un doppio sei, dall’altra la pedina bicolore è vinta da un doppio nemico (“Hac mihi bis seno numeratur tessera puncto; calculus hac gemino discolor hoste perit”) Marziale, Tabula Lusoria   Il ludus latrunculorum (o semplicemente latrunculi/latrones) era un gioco da tavolo molto popolare al tempo dei Romani, una via […]

IL MUNICIPIO DI BORGORICCO

La nuova costruzione si colloca secondo gli assi della centuriazione romana, che costituisce la caratteristica principale del territorio. Nel complesso esso riprende, soprattutto dal punto di vista tipologico, la struttura urbana della villa veneta e con i due corpi laterali conforma una piazza pubblica. Questo campo è luogo pubblico per eccellenza, luogo di ritrovo o […]